Sola tra foglie che cadono silenziosamente
formando una coperta di mille colori
 guarda oltre il confine della tua essenza
ascolta ogni piccolo impercettibile sospiro
lascia che il sole riscaldi il tuo cuore
troverai la strada per la serenità.

Sdraiata sulla spiaggia
con le onde del mare
che lambiscono i piccoli e minuti piedi
si accavallano sensazioni intense
finalmente libera da ogni costrizione
la mente vaga in luoghi inaccessibili
arriva la sera e la realtà torna insistente
e indurisce il cuore.
 

Il bosco è avvolto da un magico silenzio
I rami degli alberi svettano verso il cielo
Come grandi mani tentano di sfiorarlo
Vorrei essere un ramo
Toccare il cielo
E perdermi tra le nuvole


 Aspettavo la primavera
Con i suoi profumi e colori
dolcemente riscalda il cuore
Improvvisamene un vento gelido
Ha staccato tutte le foglie
Dai rami
Alberi spogli
Strane stagioni
L’inverno è ritornato

Libertà 
Le sue acque scintillano
L’immensa distesa ti estranea dal mondo
Lo sguardo si perde
E non sei piu’ lì
Ma nei tuoi sogni
Cammini senza pensieri
Com’è facile lasciarsi alle spalle
Tutto quello che ti fa male
Solo un attimo.. Poi torni alla realtà

Vorrei regalarvi un sole
che vi riscaldi nei momenti più freddi
che rischiari il vostro viso quando diventa triste
che elimini le rughe formate dal dolore
vorrei vedere il vostro cuore felice



Quante volte ho consegnato
Le mie lacrime alle nuvole
Chiedendo di portarle lontano
Ma il vento le riporta sul mio viso
E non mi abbandonano


Foglie di vari colori cadono dolcemente
trasportate da una leggera brezza
lentamente si trasformano
in un manto soffice e frusciante
il sole fa capolino tra gli alberi
l’autunno è arrivato



Buio nella notte
Deboli stelle illuminano
fiocamente l’universo
….silenzio….
l’orologio rompe questa magia
con lo scandire dei minuti
serenità nell’animo
dolcezza nel cuore
istanti indimenticabili




Dolce e silente arriva la sera
mille luci
come per incanto si  accendono
illuminano ogni piccolo  anfratto
le ombre oscure si svegliano
impercettibilmente
accompagnano i tuoi pensieri


Vivi il tuo oggi
come se fosse l’ultimo
Quando domani ti sveglierai
Sarai felice perché hai un altro
Giorno da vivere intensamente


Cammino nella notte senza una meta
solamente per sentire il mio cuore che batte
il rumore dei passi mi fa compagnia
le luci dei lampioni mi indicano la strada
..... apro gli occhi......
e ritorno alla realtà



Mi trovo fra la gente
Mi soffermo a guardarli in viso
Sono solo estranei
E la malinconia mi assale


China per le sofferenze trascorse
Sguardo triste
Cosciente della poca vita che rimane
Faticosamente affronti giorno dopo giorno il tuo destino
I ricordi sono la tua ancora di salvezza
Nessuno potrà cancellare tutto l'amore che hai dato


Distesa azzurra……orizzonti infiniti
Sguardo perso nell’immensità ……
Il rumore del mare……l’odore del mare….
Sensazioni che si accavallano e si intrecciano
Formando piccole onde nel cuore
Felicità….solitudine….tristezza




lo sguardo si perde nel lago
Le onde rumorose si infrangono sulle barche
Nuvole minacciose nascondono i miei ricordi
Il vento carpisce l’ attenzione
Ma riesco ad ascoltare il mio cuore
Sogno carezze e il tempo scompare


Nevicata
Passi ovattati nel mondo
Magia che circonda il cuore
Serenità nell’anima

 

 

Altre pagine dedicate a Ivi...

by Mardukkina
by Gwyneth
by Ginevra

Per scrivermi Clicca » qui

HOME