Avvolto nella tenebra di un bosco poco lontano
in una notte di metà giugno
ogni anno accadono strani avvenimenti.

Solo ad alcuni eletti è dato il dono
di assistere a ciò che viene celato ai comuni mortali.

C'è vita nel bosco
magica e incantatrice
un incantesimo messo in atto da fate e folletti.

Chi ha la fortuna di avere la benevolenza di questi esseri
può prender parte ad un sogno.

Gli alberi piegano i rami per dare spazio ad uno scenario teatrale
con tele intessute da ragni condiscendenti,
al loro servizio da secoli,
imperlate di brina giunta prima dell'ora prevista
a rendere questa radura un luogo scintillante
degno d'una festa fatata.

Dolci melodie sfiorano le orecchie
trascinando il corpo in danze sconosciute .
Gli occhi saranno ipnotizzati dai bagliori
emanati da ogni luccicante battito d'ali di fata
e i sensi esaltati da cotanta bellezza.

Questa notte infinita resterà per sempre nei cuori di chi vi partecipa
ma nascosto a lungo nella mente
che con troppa ragione cercherà di offuscarla.

©Middleblood
***
©Middleblood
Il Blog di Middleblood
http://witchwings.splinder.com/

 

 

 

 

 

 

LE VOSTRE BELLISSIME POESIE

Per scrivermi Clicca » qui

HOME