Magia
nel bacio di Helios
memore a Gea,
nella notte festeggiante
Silene attende.
Frullio d’ali…
nel Litha nordico,
scivolano sulla rugiada
i piedini delle fate.
All’alba Beltane risplende
con al-Dabaran brillante
la notte degli incantesimi
[un ricordo]
Vestite di luce e sogni
nel tenue respiro
di refoli silenti,
un fiore, una foglia, un cristallo…
alla Natura
le fate tornano.
Chete,
animo nobile di chi le ha viste
non più un segreto,
ma certezza d’esistere!
Poi il bacio
si fa brezza
poi ancora vento,
trascina via l’amore
per aspergerlo
nel Mondo.

©Claudine2007
***
©Claudine
Il Blog di Claudine:
http://claudine2007.splinder.com/

Creazione @Barbara:
http://cerchiofatato.splinder.com/

 

 

 

 

 

 

 

LE VOSTRE BELLISSIME POESIE

Per scrivermi Clicca » qui

HOME